INFORMATI
ESPLORA
Informati
Esplora

La Commissione Deliberativa

Età Genere Titolo di studio Professione Area Circoscrizione
24 M diploma studente Aurora - Borgo Dora - Valdocco
32 M diploma libero professionista Aurora - Borgo Dora - Valdocco
34 M diploma educatore ambientale Vanchiglia - Vanchiglietta - Borgo Rossini
34 F laurea architetto Vanchiglia - Vanchiglietta - Borgo Rossini
36 F laurea psicologa Vanchiglia - Vanchiglietta - Borgo Rossini
42 F laurea ricercatrice sociale Sassi - Borgata Rosa - Madonna del Pilone
44 F laurea impiegato Vanchiglia - Vanchiglietta - Borgo Rossini
44 F diploma impiegata Aurora - Borgo Dora - Valdocco
44 F laurea impiegato Aurora - Borgo Dora - Valdocco
46 M diploma collaboratore occasionale Vanchiglia - Vanchiglietta - Borgo Rossini
48 F diploma impiegato Vanchiglia - Vanchiglietta - Borgo Rossini
52 F laurea insegnante Aurora - Borgo Dora - Valdocco
65 M laurea pensionato Aurora - Borgo Dora - Valdocco
66 M laurea pensionato Sassi - Borgata Rosa - Madonna del Pilone
73 M licenza media pensionato Sassi - Borgata Rosa - Madonna del Pilone


Cosa sta facendo la Commissione deliberativa?
I lavori della Commissione deliberativa si sono conclusi, ecco un aggiornamento sintetico di cosa è stato fatto.

1° INCONTRO
Dopo aver discusso di alcune regole interne per l’interazione rispettosa e costruttiva, i partecipanti hanno ragionato sulle esigenze del territorio che sono emerse durante gli incontri del mese di giugno e luglio. Hanno lavorato con il metodo delle mappe mentali per ragionare sulle diverse dimensioni delle esigenze e sulle reciproche relazioni.
Si è inoltre cominciato a riflettere sui criteri che avrebbero dovuto guidare la seduta successiva, quando la mappa delle esigenze sarebbe stata trasformata in un insieme ristretto di aree tematiche considerate prioritarie.
Alcuni tecnici del Comune (lavori pubblici, verde, impianti sportivi) e il direttore della Circoscrizione 7 sono stati invitati ad assistere alla seduta della commissione.
 
2° INCONTRO
Tecnici comunali di altri settori (cultura e istruzione, edilizia scolastica, servizi sociali, case del quartiere e protagonismo giovanile) hanno assistito alla seduta e presentato alla Commissione alcuni dati sul territorio della Circoscrizione 7.
La Commissione ha poi cercato di identificare le connessioni fra le diverse esigenze della mappa mentale costruita nell’incontro precedente (sulla base delle esigenze emerse negli incontri pubblici di giugno e luglio). Alla luce delle reciproche connessioni, i partecipanti hanno valutato quali aree tematiche emergevano dalla mappa mentale come prioritarie, identificando alla fine tre principali aree tematiche.
 
3° INCONTRO
La Commissione ha discusso delle aree tematiche e immaginato alcune prime opzioni di scelta all’interno di ciascuna area. Si è poi discusso dei criteri per l’elaborazione dei progetti e si è stilata una lista condivisa di criteri di progettazione.
Con l’aiuto del direttore della Circoscrizione 7, sono stati identificati i dirigenti e i funzionari comunali da invitare alle successive due sedute per aiutare i commissari a tradurre le loro idee in opzioni fattibili e sostenibili di progetti in conto capitale.
 
4° INCONTRO
La Commissione ha discusso con i tecnici di Comune e circoscrizione per condividere il quadro dei vincoli normativi e dello stato dei progetti e degli interventi già avviati dal Comune, allo scopo di ragionare su opzioni di intervento fattibili e sostenibili, in termini di tempi, costi e adeguamento alla normativa vigente. Si è poi cominciato a lavorare all’elaborazione di alcune idee progettuali alla luce dei criteri condivisi stabiliti nella seduta precedente.
 
5° INCONTRO La Commissione, con il supporto di tecnici comunali e circoscrizionali in reperibilità, ha elaborato in autonomia e piena condivisione tre progetti per il territorio della Circoscrizione, che dovranno essere sottoposti al voto dei residenti della Circoscrizione che abbiano compiuto almeno 16 anni. I progetti emersi offrono tre diversi pacchetti di interventi in conto capitale che rispondono a criteri di equità, fattibilità e sostenibilità. La descrizione dei progetti sarà disponibile sul sito e presso le sedi della mostra a partire dal 27 ottobre 2014.




Alcune immagini dei lavori in corso